Perché Bardahl non ha approvazioni?

Adesivo strutturale epossidico fino a 180°C
15 Gennaio 2021
Show all

Nel 2021 tutti i più grandi brand di lubrificanti si fanno concorrenza in funzione delle numerose omologazioni dei costruttori o attraverso specifici accordi commerciali, Bardahl al contrario e da sempre non partecipa a questa corsa alle omologazioni in quanto le sue formulazioni esclusive sono superiori alle normali richieste dei costruttori di autoveicoli.

Come nasce il mito Bardahl?

Ole Bardahl scopri, nel 1939, scoprì la formula Formula Polar Plus, che ancora oggi è l’emblema di Bardahl e fin da subito fu messa sotto segreto militare dal Governo degli Stati Uniti d’America.

Erano gli anni della seconda guerra mondiale quelli in cui Ole Bardahl fondò la Bardahl Manufacturing Corporation e, proprio in quegli anni, perfezionò la Formula Polar Plus.

Questa formula, che consiste in molecole a carica elettrica in grado di fissarsi chimicamente al metallo come micro-calamite, permetteva ai veivoli americani, quando il loro serbatoio veniva colpito da una raffica di proiettili, di effettuare un atterraggio d’emergenza in quanto un po’ di lubrificante rimaneva attaccato al motore anche in assenza dello stesso.

Questa formula, Bardahl Polar Plus, è ancora oggi alla base di tutti i lubrificanti Bardahl con le evoluzioni e le personalizzazioni avute negli anni.

FORMULA POLAR PLUS BARDAHL

La formula Bardahl Polar Plus combina sostanze chimiche con il primario scopo di ridurre il più possibile l’attrito tra le superfici metalliche in contatto e in movimento.

Il segreto è nella struttura molecolare dei composti Bardahl le cui molecole, essendo fortemente polari, vengono attratte dalle superfici metalliche.

In sostanza, le molecole polari Bardahl sono come micro-calamite che, fissandosi, creano una barriera molto resistente. Ma ovviamente la ricerca di Bardahl non si fermò qui.

TECNOLOGIA FULLERENE C60: UN PREMIO NOBEL APPLICATO AI LUBRIFICANTI

Il Fullerene C60 è una forma di carbonio scoperta nel 1996 da alcuni ricercatori che, per questo, vinsero il premio Nobel. Il Fullerene C60 è, appunto, composto da 60 atomi.

Studiando questa “forma” i tecnici di Bardahl, dopo anni di ricerca sono riusciti ad applicarne le capacità al mondo dei lubrificanti.

Queste molecole sono come dei micro-cuscinetti a sfera che creano uno strato di protezione anti-attrito, consentendo di sfruttare al massimo le potenzialità del motore, preservandolo da usura e corrosione.

FULLERENE C60 + POLAR PLUS = EFFETTO TRIPLA AZIONE

Due formule per tre risultati!

Bardahl Polar Plus e Fullerene creano una tripla protezione:

  • un primo strato di lubrificante superficiale
  • una zona intermedia di molecole polari
  • infine, le molecole di Fullerene C60 per proteggere nel complesso

Così, la formula Bardahl, riesce ad assicurare prestazioni eccellenti rispetto ai lubrificanti convenzionali.

Le superfici metalliche non sono lisce come possono sembrare ad occhio nudo in quanto, in realtà, hanno svariate micro asperità che le rendono irregolari. Sono proprio queste micro irregolarità le uniche ad entrare in contatto tra di loro creando usura e grippaggio.

La tripla azione del lubrifcante Bardahl riduce fortemente il contatto tra le asperità creando un microfilm.

L’efficacia Bardahl e il mondo delle competizioni

 

Di recente, alcune prove del governo Francese presso i propri laboratori petroliferi, ha certificato che Bardahl riduce l’usura da funzionamento del 34% e del 70% quella in avvio rispetto ad un lubrificante convenzionale.

In sostanza è proprio questa formulazione esclusiva che permette ai prodotti Bardahl di superare le normali specifiche rinunciando così alle omologazioni canoniche.

L’efficacia eccelsa viene particolarmente sfruttata a pieno durante le competizioni nelle quali Bardahl è presente in modo costante ed importante in particolar modo nel motomondiale (moto 2) con il team sky racing VR46 ma anche in america con la Nascar.

 

 

COMPILA IL FORM QUI SOTTO SE SEI INTERESSATO AL MONDO BARDAHL

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Ho letto e accetto la Privacy Policy

    Giacomo Aliperti
    Giacomo Aliperti
    Mi occupo di lubrificanti per il settore trazione leggera e pesante