Additivi per cambi automatici

Problemi derivanti da elevate temperature a cui è sottoposto l’olio nel cambio

Molte sono le autovetture dotate di cambio automatico su cui si presentano difficoltà di cambio e/o slittamento marcia fino ad arrivare al completo arresto del sistema.

Cause:

imperfezioni fino dalla prima istallazione, manutenzione ordinaria scorretta, interventi sbagliati, utilizzo di lubrificanti non idonei.

Per ragioni diverse, il cambio automatico può essere sottoposto ad attriti anomali con sviluppo di residuo metallico o morchie dovute l’innalzarsi della temperatura.

Risulta necessario pulire il sistema con un apposito detergente per cambi automatici. In questa fase dobbiamo assicurarci che il detergente non sia corrosivo verso i diversi materiali contenuti nel cambio comprese le guarnizioni ed altri elastomeri. Una volta ristabilita la pulizia è importante inserire il lubrificante giusto per lo specifico cambio automatico con l’aggiunta di un additivo speciale che aumenti le capacità di lubrificazione e di protezione degli organi in gioco.

Soluzione:

Attraverso SINTOFLON FLUSHMATIC inserito nell’olio da sostituire si effettua la pulizia del sistema. Con SINTOFLON LUBEMATIC inserito nel nuovo olio, si aumentano le capacità di lubrificazione evitando il precoce degrado del lubrificante e l’innalzamento anomalo della temperatura.

Consigliamo questi due additivi Sintoflon dopo diverse esperienze di successo e soddisfazione di nostri clienti: SINTOFLON FLUSHMATIC e SINTOFLON LUBEMATIC.

Contattaci per ulteriori informazioni sui lubrificanti e additivi per cambi automatici

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto e accetto la Privacy Policy